Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/ehretism/public_html/wp-content/plugins/iwp-client/api.php on line 40

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/ehretism/public_html/wp-content/plugins/iwp-client/api.php on line 40
Le 2 semplici regole da ricordare prima di mangiare

Le 2 semplici regole da ricordare prima di mangiare

 

Le 2 semplici regole da ricordare prima di mangiare

Sull’alimentazione ci sono centinaia di libri scritti e, nei prossimi anni, ne verranno stampate altre centinaia. Poi ci sono fiumi di ricerche (e false ricerche) che abbondano su ogni tipo di argomento, dalle vitamine ai presunti benefici del latte di mucca, dalla B12 all’anemia.

Ci sono anche i testi universitari, le credenze popolari, i corsi di formazione, le migliaia di siti che trattano l’argomento, i gruppi su facebook e i consigli della tua mamma (che ci tiene alla tua salute).

Alla fine di tutto questo calderone, le verità sull’alimentazione non sono poi così complesse. Non richiedono neanche chissà quale specializzazione universitaria o capacità di apprendimento. Infatti tutto può essere ridotto a 2 principi molto facili da ricordare e divulgare:

  • L’uomo è stato costruito per alimentarsi di frutta e vegetali crudi
  • L’uomo non dovrebbe mangiare tutto ciò che non è un frutto o vegetale crudo

 

Basta così. In queste due regolette sono racchiuse tutte le teorie sull’alimentazione. Da Pitagora a Arnold Erhet. E adesso vediamo il perché.

 

  1. 1.       L’uomo è stato costruito per alimentarsi vegetali crudi, infatti:

 

  • Apportano la migliore acqua presente in natura
  • Sono gli alimenti più facilmente digeribili e consumano una quantità irrisoria di energia nel corpo per essere assimilati
  • Donano l’energia assorbita dal sole durante la crescita
  • Favoriscono l’espulsione delle tossine presenti nel corpo
  • Nutrono anche la vista, l’olfatto e il gusto
  • Favoriscono la lucidità mentale
  • Aumentano l’energia del corpo
  • Favoriscono il controllo del peso
  • Diminuiscono le ore di sonno
  • Apportano tutte le sostanze necessarie per il tuo corpo, dalle proteine al calcio
  • Garantiscono per il 50% la perfetta salute (l’altro 50 % circa appartiene al nostro vissuto e alla capacità di disidentificarci dagli avvenimenti della nostra vita).

 

E inoltre la frutta e i vegetali crudi:

 

  • Consentono una migliore ottimizzazione delle risorse del pianeta
  • Non causano il riversamento di sangue animale negli scoli dei macelli
  • Evitano a un vitello di crescere nei campi di concentramento
  • La loro disponibilità è immediata, basta solo raccoglierli!
  • Si possono mangiare subito senza subire manipolazioni
  • Non contengono tossine (se non sono introdotte dalla mano speculativa umana)
  • Non introducono ostruzioni nel tuo corpo

 

  1. 2.       L’uomo non dovrebbe introdurre tutto ciò che non è un frutto o un vegetale crudo

 

Più ti allontani da questa situazione ideale è più rischi di introdurre tossine e scavarti una fossa. Si parte da frutta e verdura crudi (lo svezzamento infatti prevede proprio la mela, la frutta e le verdure come passaggio da una alimentazione esclusivamente lattea), poi in genere non ci si ferma qui e si aggiungono i prodotti cotti, i cereali e i legumi, e infine, i prodotti animali e quelli manipolati industrialmente e che contengono sostanze sintetiche.

 

Questi ultimi sono i grandi responsabili dello stato di decadimento in cui si trova oggi l’uomo. Decadimento non solo del proprio corpo ma anche del pianeta. Più che una fossa possiamo dire che ormai siamo giunti a una voragine la cui risalita è un’impresa ardua.

 

Ardua almeno per chi non vuole mettersi in discussione e aprire gli orizzonti andando oltre ciò che pensa e fa la massa. E nella massa ci sono tutti: dalla scuola ai genitori, dal medico ai surrogati di diete divenute popolari per perdere peso ma ahimè (per gli aderenti) prevedono il consumo di carne giornalmente. Oggi perdi peso, domani ti spezzi le ossa, ti ritrovi con un rene che non funziona o con una fastidiosa, quanto non gradevole, artrite. Se va bene.

 

Per concludere ecco alcune riflessioni sull’alimentazione naturale

La verità è semplice. Tanto semplice e sotto gli occhi di tutti da essere completamente ignorata.  La via di del consumo di vegetali crudi è una strada con quattro polarità: verso la salute, la semplicità, la vitalità e la spiritualità.

La salute è garantita dall’introduzione di alimenti previsti per te dalla natura stessa. E questa è un’enorme garanzia.

La semplicità deriva dalla rapida applicazione di un’alimentazione a base di vegetali crudi.

La vitalità è la conseguenza dell’apporto di energia elevata e dalla mancanza di schifezze nel tuo corpo.

Infine c’è la spiritualità. Il termine deriva da spirale, una dimensione in costante crescita ed espansione. E l’alimentazione naturale è l’unica via alimentare che garantisce l’espansione della tua anima.

Di Antonio Panarese ( Anp Traning)